VERONA

NEW HOUSE

Il progetto è riguarda l'ampliamento di una abitazione esistente.

L'obiettivo principale è recuperare la luce persa, per questo motivo la sala di nuova concezione, trova spazio come un satellite staccato dal corpo dell'edificio, ma che con la sua forza ridefinisce il baricentro dell'abitazione.

Lo svincolamento della zona living dal corpo principale, garantisce un valido motivo per ricreare una zona di ingresso che funge da fulcro e anche da filtro verso le zone più intime dell'abitazione.

Ritorna così uno spazio ben definito con un compito specifico e non ibrido, svincolando anche le altre aree della casa da destinazioni d'uso multiple.

In questo progetto si persegue l'ideologia della casa originale dove ogni spazio svolgeva una funzione specifica.

L'ampliamento aggiunge:

  • un servizio al piano terra,

  • rimuove gli ostacoli di accesso derivanti dal dislivello originale,

  • aumenta lo spazio della camera matrimoniale al piano primo,

  • riconfigura il bagno padronale,

  • crea una nuova terrazza che affaccia sul patio e sul giardino antistante,

  • migliora l'edificio dal punto di vista energetico

  • aumenta lo spazio nella taverna

  • collega un nuovo interrato adibito a deposito

2020