VOLANO - TRENTO

FLYING VOLANO

concorso

Il progetto proposto cerca di esprimere il giusto compromesso fra gli interessi privati e quelli pubblici inserendosi in un contesto paesaggistico così fortemente caratterizzato dalla presenza del parco Des Tor da una parte e dalla cortina edilizia di volano che preme dalla parte opposta al parco creando un limite spaziale fra la città e il pregevole parco cittadino.


La proposta consiste nel far penetrare il parco Des Tor all’interno dell’area di progetto così da amalgamare le nuove residenze con il parco stesso donando un nuovo aspetto e servizi all’area di progetto. Le residenze vogliono diventare parte integrante di questo nuovo luogo, cercando di essere poco invasive e creando nuovi spazi interstiziali fra l’architettura e il parco pubblico, intrecciando percorsi inaspettati che offrono diverse sensazioni spaziali a uso dei residenti e di tutta la comunità di Volano.


I filari di vite sono sostituiti da filari di alberi della stessa specie di quelli presenti nel parco che, generati dallo stesso, attuano una continuità vegetale fra il parco alto e quello basso. Questo tracciato genera una griglia che diviene il nuovo sistema regolatore dell’impianto urbanistico attuato.

 

Un percorso pedonale collega i due punti nevralgici del progetto, ossia la Torre monumentale del Parco alto con la torre e la relativa piazza del complesso residenziale. Nella parte finale del percorso, all’interno della lottizzazione è richiamato il bosco ancestrale, figlio del parco Des Tor.  

Concorso sviluppato in collaborazione con IMARCHITECT

2016